Home News Vasco Rossi: MODENA PARK – istruzioni per l’uso

Vasco Rossi: MODENA PARK – istruzioni per l’uso

1091
0
SHARE

Dal 27 gennaio i biglietti

Svelate le attese procedure di immissione dei biglietti regolari per partecipare al mega concerto evento di Modena in cui sarà protagonista Vasco Rossi che si terrà il primo luglio 2017.

Un massimo di 6 biglietti per un massimo di due transazioni ciascuno; questa la formula magica per evitare vendite sottobanco e alimentare il mercato ufficioso.

Un sito unico di riferimento: vivaticket.vascomodena.it  .

Un esperimento per eliminare il fenomeno del bagarinaggio on line: nuove misure di controllo molte delle quali inedite nel nostro paese, come la tracciabilità nominale degli acquisti.

200mila persone stimate per festeggiarlo nella Modena dove tutto iniziò 40 anni fa, anche se la capienza deve ancora essere decisa dall’organizzazione, per gestire al meglio sicurezza e afflusso del pubblico. I biglietti saranno in vendita dal 27 gennaio, alle ore 10. Ogni utente potrà effettuare al massimo due transazioni, ognuna da sei biglietti al massimo. Per arrivare per primi, ci si può registrarsi al sito vivaticket.vascomodena.it dalle ore 10 di questo venerdì. Prevista anche una prevendita esclusiva per gli iscritti al fan club ufficiale, accessibile sempre dal sito dell’evento dalle 10 del 24 gennaio alle 10 del 26.

Parcheggi speciali e aumento bus e treni per il concerto di Vasco

Il sindaco di Modena, per far sì che la città, in vista del concerto di Vasco Rossi del 1 luglio 2017, non resti paralizzata a causa del traffico, ha chiesto innanzitutto alla Regione di garantire treni maggiori in vista dell’evento.

Si evince inoltre che, chi arriverà alla stagione con il biglietto per il concerto del Blasco, potrà utilizzare delle navette per arrivare direttamente a destinazione. Esse non solo collegheranno le varie zone della città ma avranno delle corsie preferenziali. Per quanto concerne i parcheggi speciali, si evince che ne sorgeranno molti e alcuni di essi potrebbero essere ubicati a Ponte Alto, all’aeroporto di Sassuolo e a quello di Marzaglia nonché all’autodromo di Marzaglia.